APPROFONDIMENTI

L’organismo di vigilanza

PremessaComposizioneRequisitiNomina e durata in caricaConclusioni PREMESSA In più occasioni abbiamo avuto modo di dire come l’Organismo di Vigilanza (d’ora in poi anche OdV) svolga un ruolo fondamentale ai fini della tutela dell’ente da responsabilità amministrativa ex 231. Il decreto però, presumibilmente nell’intento di non voler limitare la libertà di auto-organizzazione degli enti, non fornisce elementi utili a definirne composizione e requisiti. Infatti, la lettera b) dell’art. 6 del D. Lgs. 231/2001 si limita

Gli audit del Collegio Sindacale e gli audit dell’Organismo di Vigilanza

Diversi compiti e funzioniCompiti del Collegio SindacaleCompiti dell’Organismo di VigilanzaEsempi di audit diversiConclusioni Diversi compiti e funzioni Spesso si confonde l’attività del Collegio Sindacale con quella dell’Organismo di Vigilanza ritenendo, erroneamente, che le due attività siano uguali  e che non vi sia la necessità di nominare anche un Organismo di Vigilanza se è già presente un Collegio Sindacale. Se però si esaminano le funzioni e i compiti attribuiti dalla legge ai due organi se ne comprende subito la diversità e quindi la necessità che

La vigilanza ex 231: esempi pratici sull’attività di ODV

L’Organismo di vigilanza: premessaVigilanza: cosa si intendeEsempi praticiCome organizzare l’attività di vigilanzaCome dare evidenza della vigilanzaConclusioni L’Organismo di vigilanza: premessa L’attività di vigilanza da parte dell’Organismo (di seguito anche ODV) indicato nel D.Lgs.231/2001 svolge un ruolo fondamentale ai fini della tutela dell’ente da responsabilità amministrativa. In particolare, il decreto 231 prevede che l’ente non risponde se prova di aver adempiuto a quanto indicato in art.6 che richiede, tra l’altro, che: il compito di vigilare sul